12 febbraio 2015

Amaranto, infestante o risorsa?

Amaranto, infestante e pericolo

Oggi parliamo dell' amaranto, un infestante molto molto diffusa nal Campidano. L' amaranto e' una pianta infestante molto resistente, portamento erboso ma fusto asciutto, quasi legnoso, difficile da spezzare, impegnativo da spaccare con un colpo di zappa, se non sradicata bene riesce a ripartire ricominciando a produrre germogli. Produce delle spighe, ed e' capace di disperdere in tutto 500.000 semi per pianta, i suoi semi sono capaci di resistere molti anni prima di germinare, mantenendosi biologicamente vivi e pronti a rigenerare altre piante.






Questo e' l' amaranto, cresce con poca acqua, anche sulla terra dura e soda, 
ma preferisce i terreni lavorati, con irrigazione disponibile. 
Capace di infestare le vigne sia attorno che nel filare, accanto ai ceppi. 
Capace di disturbare seriamente la vigna, fa da cavallo di troia per altre 
erbe infestanti, sopratutto quelle che danno cattivo sapore all' uva.



Amaranto, possibile risorsa. 

L' amaranto e' anche commestibile, sia le foglie che i semi... 
le foglie contengono vitamine a e b, e calcio, mentre i semi sono una risorsa interessante, 
nel senso che potrebbero sostituire la farina di grano nella dieta 
degli intolleranti al glutine, per le loro sostanze, sono consigliati 
ai diabetici, si possono mangiare da soli, ma hanno un sapore molto neutro, 
sanno di poco, si possono mettere nelle minestre, 
negli yogurt, nel latte, nei succhi di frutta. 

L' amaranto e' un erba spontanea commestibile, 
non e' di uso officinale o terapeutico quindi puo' essere mangiata 
senza limitazioni o controindicazioni.

Noi crediamo sia meglio investire sull' impianto di una vigna nuova, oppure
investire sull amaranto, in quanto potrebbe diventare un prodotto come il grano o il riso.
Investire insomma su una vera agricoltura virtuosa capace di produrre valore
aggiunto tangibile.

Ecco a voi, una piccola galleria di foto, prestataci dallo staff di
www.sardinianlife.com in viaggio in Europa, hanno trovato questo prodotto
al supermercato, al prezzo di 1,50 euro, 100 grammi di peso,
il prodotto e' commercializzato in germania e le scritte son tutte in tedesco. 






Non capiamo bene il tedesco, non sappiamo dirvi di piu' su come venga 
servito l' amaranto, oltre a zuppe, addensante nel latte, nello yogurt ecc. 







Questo mucchietto di granulato bianco non e' droga, non fate gli spiritosi 
noi siamo un blog di vino, vigne e Campidano... questo e' solo un 
popcorn di semini d' amaranto... come ho detto sopra, non hanno sapore, 
sono neutri e possono essere serviti nelle minestre, nel latte, nello yogurt e 
nei succhi di frutta... possono inoltre servirsi come addensante nei dolci 
o in altri prodotti e piatti... 
Buon appetito, e buon business a chi fosse fantasioso e coraggioso, 
quest erba in Campidano non manchera' mai!




Nessun commento:

Posta un commento